Domani è un altro giorno

Il sogno di quella notte l’aveva colpita come uno schiaffo in faccia.

Era così reale. Così dannatamente verosimile.

Tutte le emozioni che un tempo aveva vissuto erano la’, in un angolo remoto della sua mente. Ed erano tornate quella notte, tutte insieme, più potenti e travolgenti che mai.

Se le sentiva addosso, sulla pelle, nel cuore.

Le aveva davvero provate, una volta.

E ora ci pensava quasi commossa. In fondo era stato uno dei periodi più belli della sua giovinezza.

Guardava fuori dalla finestra, oltre l’orizzonte.

Un sorriso amaro comparve sul suo volto. Ma non era colpa del caffè senza zucchero.

Quella notte, quel sogno, le avevano detto tante cose. Che forse la strada non era quella giusta. Che forse non avrebbe dovuto fare quello che aveva fatto. E che forse adesso era per quello che non sapeva più come uscirne.

E adesso?

Non lo sapeva. Aveva solo ben chiaro davanti a se il pensiero che le cose erano cambiate, e molto.

Che tutto era diverso. Che lei era diversa.

Non comprendeva bene fino a che punto. Questo no, le sfuggiva ancora. Impalpabile e confuso, come quella nebbiolina che subito dopo l’alba si dirada, lasciando spazio a un sole potente e luminoso.

Come sempre era successo in tutta la sua vita, anche ora non sapeva che fare.

L’avrebbe scoperto – forse – qualche tempo dopo.

Adesso aveva solo ben chiaro che tutto era cambiato. Tutto.

Non le restava che appoggiare la tazzina del caffè e iniziare a vivere questa giornata. Il domani a cui aveva pensato ieri.

Quel domani che, come disse qualcuno, dopotutto è un altro giorno.

3 pensieri su “Domani è un altro giorno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...