Chi vuol esser lieto sia

La giornata di oggi è stata tosta.

Le ultime notizie diffuse dall’OMG, la chiusura quasi totale dell’Italia.

Un clima surreale, a tratti fantascientifico, eppure vero e molto – molto – reale.

La giornata di oggi mi ha fatto sentire per qualche istante esattamente come mi sono sentita quel lontano 11 settembre 2001, quando ero a New York.

A New York. Non così vicina alle Torri, e infatti oggi sono qui a raccontarlo, ma nemmeno così lontana da impedirmi di provare una sensazione strana. Indefinita. Eppure così vera. Viva.

La paura.

Di non sapere cosa succederà. Di quello che sarà ma soprattutto di quello che non sara’.

Di dover necessariamente limitare la mia libertà di azione, di movimento, di decisione. Di scelta.

La paura di dover dipendere da altro. Un altro ignoto, sconosciuto.

E .. perché no? La paura di morire. Di non farcela.

Oggi, come allora, non ero in Italia.

Allora ero “protagonista”, dentro i fatti.

Oggi guardo la mia Italia da spettatrice esterna, in attesa che i fatti arrivino dalle mie parti.

E provo quella stessa sensazione. Subdola e sottile. Proprio come allora.

Vediamo che succederà.

Cercando di esser lieti. Perché tanto, come disse qualcuno, del doman non v’è certezza.

10 pensieri su “Chi vuol esser lieto sia

  1. Anche l’attentato alle Twin Towers è stato drammatico ma dopo pochi giorni si è capito che era circoscritto che parte del mondo sarebbe stato sotto attacco.

    Ma le guerre finiscono si ricostruisce questo male questo virus subdolo colpisce ovunque e non se ne è certi della fine che tuttavia limitar ogni nostra libertà di azione lasciandoci preda di angoscia e solitudine.

    Ti abbraccio forte 😙💙

    Piace a 1 persona

    1. E’ vero. Con il passare dei giorni ci stiamo rendendo conto che non sappiamo quando ne usciremo e – soprattutto – come. Non ci resta che abbracciarci e restare stretti stretti virtualmente …

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...